Azienda

 

LA STORIA DELLA FARMACIA
Con un decreto del 1824 venne per la prima volta regolamentata “la Condotta medica” a favore dei soli poveri di Cusano in quanto “…sembra che in questo Comune abbia solo cinque famiglie che possano pagare il medico e il chirurgo”. In quell’anno Cusano contava 500 anime. La “condotta medica” venne affidata al dottor Giulio Cesare Casanova.
La prima testimonianza in cui si fa cenno a una Farmacia a Cusano risale al 1896 quando il Consiglio Comunale respinge la richiesta del farmacista Luigi Ceresa di ottenere in affitto una stanza dell’edificio comunale di via Italia. Atti del 1907 e del 1918 contengono disposizioni per la distribuzione gratuita di medicinali e galenici alle persone bisognose.
Nel 1968 il Parlamento approva la Legge 475 per cui in Comuni al di sotto dei 25000 abitanti dovesse esistere una Farmacia ogni 5000 cittadini e qualora il resto fosse superiore al 50% di questa quota si poteva procedere all’apertura di una nuova farmacia.
Nel 1967 Cusano contava 18.413 abitanti e tre farmacie private. Dato il restante numero di 3413 cittadini il dottor Nicola Tecce sottopose al Consiglio comunale la proposta di aprire una Farmacia Comunale, che viene autorizzata dal Ministero della Sanità il 30 aprile del ’67 e inaugurata nel 1973.

Dal 1973 la farmacia comunale è passata da una gestione in economia (cioè direttamente effettuata dal Comune),seguendo l’evolversi delle varie leggi che si sono occupate del settore,ad essere oggi una vera e propria Azienda con caratteristiche di gestione privatistica,sull’operato della quale vi è sempre e comunque il controllo comunale. E’ infatti obbligatoria la presentazione dei bilanci di previsione e consuntivi per la loro approvazione da parte del Consiglio Comunale.
Dalla trasformazione in Azienda Municipalizzata e poi in Azienda Speciale, alla gestione della Farmacia che rimane il core business aziendale si sono aggiunti nuovi servizi di carattere sociale che il Comune ha voluto trasferire all’Azienda per migliorarne efficienza ed efficacia.
Attualmente l’Azienda si accupa della gestione sul nostro territorio di quattro servizi sociali:
– Attività Motoria “per la terza età”
– Trasporto sociale di soggetti disabili e non
– Consegna farmaci a domicilio (gratuita per ultrasessantacinquenni non autosufficienti e invalidi 100% e dietro il pagamento di un piccolo contributo per tutti gli altri cittadini di Cusano Milanino)
– Telesoccorso